') document.write('') document.write('') document.write('
newspaper

————————————

Continua »

newspaper

—————————————

Continua »

newspaper

——————————

Continua »

newspaper

————————-

Continua »

newspaper

————————————

Continua »

newspaper

————————-

Continua »

Udinese, è festa solo per Totò Il Chievo strappa un punto al Friuli

L’Udinese fallisce un altro match-ball. Nel giorno della festa per Antonio Di Natale – che stacca il gettone numero 400 in serie A e, soprattutto, sigla la rete numero 200 nella massima categoria, portandosi a meno 5 da Roberto Baggio – i bianconeri si sono dovuti “accontentare” di raccogliere un punto con il Chievo. Il fortino friulano non è più tale e dopo il colpaccio del Genoa, arriva un altro mezzo passo falso con i clivensi.

Udinese-Chievo, esclusivo L’ex Thereau: “Se segnerò, non farò il mio gesto”

Una partita speciale. Per l’Udinese che deve riprendere il cammino tra le mura amiche dopo il “doloroso” ko con il Genoa e per Cyril Thereau che, per la prima volta nella sua carriera, affronterà il Chievo da avversario dopo quattro stagioni in gialloblu. L’attaccante francese, che con la maglia bianconera ha già collezionato 11 presenze e messo a segno quattro gol, non vede l’ora di scendere in campo.

Rissa e alcool ai minorenni, Queen chiuso per 15 giorni

Prima una violenta rissa tra un ventina di persone all’esterno del locale. La sera successiva, tre ragazzine minorenni ubriache, una delle quali finita in coma etilico. In seguito a questi episodi – risalenti allo scorso weekend – la questura di Udine ha stabilito la chiusura per 15 giorni della discoteca Queen Theater di Tavagnacco, per motivi di ordine e sicurezza pubblica. Il provvedimento è stato notificato giovedì ai titolari del locale notturno da parte degli agenti della divisione di Polizia amministrativa, sociale e dell’immigrazione (P.a.s.i.) di Udine. Inoltre è stata elevata una sanzione per somministrazione di alcoolici a minorenni.

In treno con 4 chili di marijuana, in manette “corriere” di 22 anni

20141121_133646Era appena arrivato in treno a Udine con 4 chili di marijuana nello zaino. Alla vista della polizia ha cercato di allontanarsi ma il suo nervosismo ha insospettito ancora di più gli agenti, che lo hanno fermato. Dopodichè, in casa sua, sono stati trovati altri 70 grammi della stessa sostanza stupefacente. Quindi è scattato l’arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. A finire in manette, Mark Collins, cittadino nigeriano di 22 anni, già arrestato lo scorso 27 febbraio dalla squadra mobile (poi scarcerato dal gip che aveva riconosciuto il suo ruolo marginale) nell’ambito dell’operazione “Mafeking”, che ha permesso di disarticolare una rete di spaccio nell’area verde Baden Powell. In quell’occasione, in casa del 22enne erano stati rinvenuti circa 2,5 chili di cannabis.

Travolta da due auto, muore una donna di 83 anni

Stava attraversando la strada quando è stata urtata da una prima vettura, che l’ha fatta cadere sull’asfalto, e poi travolta da una seconda, sopraggiunta immediatamente dopo. É questa la prima ricostruzione del tragico incidente in cui stamattina a Udine ha perso la vita Silva Ciani, 83 anni. É accaduto verso le 10 all’altezza dell’incrocio tra via San Rocco e via Volturno. L’anziana aveva appena fatto la spesa nel vicino supermercato Despar ed era sulla via di casa, situata pochi metri più avanti lungo via San Rocco. Appena scesa dal marciapiede, si stava recando sul lato opposto della carreggiata quando si è verificato il primo impatto con una Renault Clio rossa (proveniente da viale Venezia) e poi con un’auto dello stesso modello ma di colore bianco.

Udinese, possibile cambio di modulo Strama ha provato il rombo

Prosegue a buon regime la marcia di avvicinamento alla sfida di domenica che vedrà di scena ’Udinese opposta al Chievo Verona allo stadio Friuli. La sosta per le nazionali non ha portato, come era auspicabile, il rientro di alcuni infortunati lungodegenti, anzi alla lista si è aggiunto pure Luis Muriel che dice così addio a un 2014 che non lo ha certo esaltato. Nella giornata di ieri, al centro sportivo Dino Bruseschi, hanno continuato a lavorare a parte Gabriel Silva e Albert Riera, che lasciano, quindi, ancora a corto di alternative Andrea Stramaccioni, per quanto concerne la fascia sinistra.

Udinese, Marchegiani “tifa” per Thereau: “E’ la spalla ideale di Di Natale”

Ha vestito la casacca del Chievo dal 2003 al 2005 prima di ritirarsi dal calcio giocato. Luca Marchegiani, ex portiere Brescia, Torino e Lazio – oltre che della Nazionale -, è diventato uno dei commentatori più apprezzati di Sky per la sua dialettica elegante e l’equilibrio autentico, tramandato dal campo agli studi tv. Domenica non sarà presente allo stadio Friuli per Udinese-Chievo, ma di certo guarderà l’incontro con un’attenzione particolare.

Atletica, domani il convegno a Udine. Ponchio: torniamo a investire nel talento

Chi non ha memoria, non ha futuro. Dino Ponchio, capo di gabinetto e braccio destro del presidente Alfio Giomi, cita Primo Levi per riassumere l’impegno della Fidal per ridare lustro alla regina dello sport. Ne parlerà domani pomeriggio, a Palazzo Belgrado, nel convegno organizzato dall’Ansmes di Udine “L’atletica di ieri, oggi e domani” a cui interverranno anche l’olimpionico di salto in alto e consigliere federale nazionale Alessandro Talotti, Mario Gasparetto, tecnico dello stesso Talotti e già presidente del Comitato provinciale della Fidal, l’ex campione Enzo Del Forno, Bernardino Ceccarelli, presidente della Libertas e Stefano Secco Spilimbergo, tecnico provinciale della Fidal.

Udinese, stagione “maledetta” per Muriel Il suo 2014 potrebbe essere finito

Non si può certo dire che Luis Muriel sia particolarmente fortunato. Ogni volta che l’attaccante colombiano comincia a “ingranare”, ecco che spunta un nuovo infortunio. Una storia che si ripete e che complica ulteriormente il cammino di crescita del potenziale crack bianconero.

Crisi CoopCa, vertice con i sindacati, garantite le retribuzioni

Dopo la richiesta di fallimento delle Coop operaie di Trieste, una nuova ferita fa tremare il sistema delle cooperative del Friuli Venezia Giulia.

La richiesta del concordato preventivo presentata dalla Coopca (Cooperativa Carnica di Consumo) al Tribunale di Udine getta nuove ombre sul futuro dei 650 dipendenti e sui risparmi di quasi 3 mila soci che, complice il crac di Trieste, hanno iniziato a battere cassa. Ma la crisi morde, e la liquidità scarseggia, anche per un’azienda con un fatturato da oltre 100 milioni.

 
 
Il Quotidiano del Friuli Venezia Giulia © 2014 All Rights Reserved
Friuli News srl, Via Antonio Bardelli 4, 33035 Torreano di Martignacco (Ud) N° iscrizione R.O.C. 16111
Direzione e Redazione: Via Antonio Bardelli 4, 33035 Torreano di Martignacco (Ud) Telefono: 0432 544640
Email: redazione@ilquotidianofvg.it - Direttore responsabile: Fabio Folisi