') document.write('') document.write('') document.write('
gazprom

Raggiunto accordo Ue-Russia-Ucraina sul gas

Ora forse si determinerà un nuovo equilibrio fra Kiev e Mosca, o almeno ci si è avviati su una strada meno conflittuale, è stata infatti trovata una intesa fra la Russia e Continua »

tremonti

Corruzione, indagato Tremonti. Spunta una presunta tangente

Giulio Tremonti è indagato dalla Procura di Milano per corruzione come ministro dell’Economia nel 2009 per il versamento di 2,4 milioni al suo studio tributarista da parte di Finmeccanica, controllata dal Tesoro, Continua »

scontripiazzza

Acciaierie di Terni, duri scontri a Roma caricati gli operai, il governo “indaga”

Scontri e momenti di tensione a Roma tra la polizia e le centinaia di operai dell’Acciaieria di Terni che manifestavano contro il piano industriale di ThyssenKrupp. I dimostranti hanno denunciato di essere Continua »

camusso2

Camusso: “Renzi voluto dai poteri forti”. La renziana Picierno risponde accusando la Cgil di barare sulle tessere

Volano coltelli avvelenati a sinistra, questa potrebbe essere la valutazione in estrema sintesi della nuova polemica di giornata fra la Leader della Cgil Susanna Camusso ed una fedelessima renziana Pina Picierno, eurodeputata Continua »

isis

Isis resta forte nonostante gli interventi aerei della coalizione occidentale

A diverse settimane ormai dall’inizio dell’operazione “determinazione innata” lanciata dal presidente Obama, appare evidente che anche il suo obiettivo minimo, “degradare” le truppe d’assalto dello Stato islamico (IS), è ben lungi dall’essere Continua »

boccassini1

Ancora ‘ndrangheta sui lavori Expo, 13 arresti

I Carabinieri dei ros, su richiesta della Procura distrettuale antimafia di Milano hanno operato ieri in Lombardia e Calabria 13 arresti, nei confronti di altrettanti indagati per associazione di tipo mafioso. L’indagine Continua »

Udinese, metamorfosi pericolosa Fuori casa mancano i riferimenti

L’Udinese perde ancora terreno lontano dal Friuli. Lo stop all’Artemio Franchi, ingigantito da un risultato forse troppo largo per quello che si è visto in campo, riapre mille interrogativi sulla gestione delle gare in trasferta da parte dei friulani. «Sarà la partita della mediana», aveva detto alla vigilia del match Andrea Stramaccioni. Ed è proprio nel mezzo che l’Udinese ha perso la sua battaglia.

Commissariamento dalle “uova d’oro”, accuse attenuate per gli indagati friulani

Accuse “attenuate” rispetto a quelle iniziali mentre l’entrata in scena dell’ex direttore generale del ministero dell’ambiente, Gianfranco Mascazzini, dimostrerebbe come il fulcro del presunto malaffare fossero i palazzi romani e non gli attori locali del commissariamento della laguna di Grado e Marano. É quanto emerge, in sintesi, dalle parole degli avvocati difensori dei principali indagati “nostrani” all’interno dell’inchiesta sviluppata dalle procure di Udine e Roma, che mercoledì ha portato alla notifica di 26 informazioni di garanzia. Le accuse formulate, a vario titolo, sono associazione per delinquere, falso, truffa ai danni dello Stato, tentata corruzione, concussione e abuso d’ufficio.

Dipendenti regionali, trattativa con i sindacati: confermate le premialità pregresse

«Secondo le direttive impartite dalla Giunta regionale, abbiamo chiesto di affrontare contestualmente, e non in momenti successivi, tutti i diversi temi sul tappeto, quali premialità pregresse e future, indennità di mensa e altri aspetti contrattuali, e di impegnarci reciprocamente a giungere ad un accordo in tempi ragionevolmente brevi, che tenga conto in primo luogo dell’esigenza di offrire ai cittadini servizi pubblici migliori, più efficienti e più efficaci». Lo ha detto l’assessore  Paolo Panontin, al termine del primo confronto    avuto ieri a Trieste con i rappresentanti delle organizzazioni sindacali dei dipendenti regionali.

Elettrotreni Caf, il M5S attacca: un salasso da 36 milioni di euro

«Fra poco saranno trascorsi due anni da quella che doveva essere la data di consegna degli elettrotreni spagnoli Caf Civity». A ricordare l’annosa questione degli 8 convogliconvogli acquistati dalla Regione nel 2012, ma ancora fermi in panchina per i collaudi e le certificazioni di rito, è il portavoce del M5S in consiglio regionale Cristian Sergo.

Variante di Dignano in consiglio regionale: petizioni a confronto, ma l’opera si farà

Se ne parla dal 1978. L’opera ha ricevuto tutti i via libera, compreso quello più ostico della sovrintendenza ai beni paesaggistici del Fvg. Anche i soldi ci sono, 22 milioni di euro, stanziati nel 2012.  Alla variante di Dignano manca solo il consenso. Che resta invece diviso tra le  oltre 5mila firme contrarie e le 853 a favore, che sono approdate ieri in consiglio regionale. Insieme a  una mozione del M5S per bloccare l’opera.

Sempre più giovani a spasso Cnel: non si torna più indietro

In realtà il dato sulla disoccupazione generale è migliorato (12,3%)

Mentre la discussione politica si incentra sull’art. 18, gli ultimi dati Istat sul mondo del lavoro rinnovano l’ennesimo allarme, tanto che secondo il Cnel non sarà ormai più possibile ritornare ai livelli occupazionali pre-crisi.

Vola l’economia Usa investimenti e spesa

Alla persistente crisi dell’Europa fa da contraltare un rafforzamento dell’economia americana, che ha accelerato oltre le attesa portando la crescita del suo Pil al 3,5% nel terzo trimestre dell’anno. L’effetto combinato degli investimenti aziendali e della spesa dei consumatori sta alimentando il motore della crescita. Questa crescita oltre le stime (3,1%) sta attenuando i timori per la stagnazione dell’Europa e la frenata della Cina.

L’italia è il paese più euroscettico d’europa

Da Bruxelles arriva la segnalazione che l’Italia è il Paese più euroscettico dell’Eurozona, inoltre siamo l’unico Paese dove i pareri negativi sulla moneta unica superano quelli positivi. In entrambi i casi si tratta della prima volta, evidenziando l’umore decisamente negativo degli italiani sull’argomento.

Mille progetti per 10 miliardi la lista promessa da Padoan

Infrastrutture, banca larga, strade, pmi e scuole da sottoporre al vaglio di Ue e Bei

Il ministro dell’economia Pier Carlo Padoan ha annunciato: «L’Italia il 14 novembre proporrà alla task force europea sugli investimenti più di mille progetti concreti di investimento sostenibili e realizzabili nel prossimo triennio per un valore superiore ai 10 miliardi». Presenterà i progetti selezionati da cinque gruppi di lavoro specifici (ricerca e sviluppo e Pmi; Infrastrutture, anche sociali; economia digitale; ambiente e territorio).

Aumenti i fondi Ue per la coesione 97 mln per l’Interreg V Italia-Austria

 Presentati a Udine i numeri del nuovo Programma

Quasi 97 milioni di euro, nell’arco della Programmazione Ue  2014-2020, per una popolazione complessiva di 5,5 milioni di persone distribuite su un territorio di circa 50 mila chilometri quadrati, tra Fvg, parte del Veneto (Belluno, Vicenza e Treviso), Alto Adige, Carinzia, Tirolo e Salisburgo.

 
 
Il Quotidiano del Friuli Venezia Giulia © 2014 All Rights Reserved
Friuli News srl, Via Antonio Bardelli 4, 33035 Torreano di Martignacco (Ud) N° iscrizione R.O.C. 16111
Direzione e Redazione: Via Antonio Bardelli 4, 33035 Torreano di Martignacco (Ud) Telefono: 0432 544640
Email: redazione@ilquotidianofvg.it - Direttore responsabile: Fabio Folisi